#teatridivicinanza

scrivi a
teatridivicinanza@ater.emr.it

Teatri di vicinanza

ATER Fondazione, il Circuito multidisciplinare dell’Emilia Romagna, insieme ai teatri gestiti e ad alcuni teatri soci, per mantenere un filo con i territori e il pubblico nelle settimane di sospensione in applicazione a quanto stabilito dal DPCM  4 marzo 2020 – COVID-2019 , propone di costruire uno storytelling di memoria condivisa col proprio pubblico e invita spettatori, attori, operatori e tecnici a inviare ricordi, storie, ritualità, incontri, visioni raccolte o ispirate ai piccoli teatri regionali.
Inoltre continueremo a darvi consigli di visione, a suggerirvi attività da fare in casa, a giocare con voi, mettendo in palio biglietti omaggio per la prossima stagione

ATER Fondazione

La Fondazione promuove la diffusione dello spettacolo nelle sue molteplici forme – teatro, musica, danza, circo, cinema e audiovisivi e attività interdisciplinari – a livello regionale, nazionale e internazionale e svolge la funzione di Circuito Regionale Multidisciplinare. Il Circuito ha come obbiettivo la promozione, la diffusione dello spettacolo dal vivo nei territori di dimensioni medio-piccole tramite la gestione diretta dei teatri e la promozione di attività di formazione del pubblico. Attualmente ATER ha la gestione diretta di dieci teatri e presta attività di supporto e assistenza a diverse iniziative nell’ambito dello spettacolo.

Piccolo Repertorio

Partecipa a #teatridivicinanza con una storia da inviarci a teatridivicinanza@ater.emr.it, oppure un messaggio o un commento sui nostri social entro il 30 aprile 2020.
Il post deve riguardare un tuo ricordo legato al teatro, lasciandoti ispirare dai temi e dalle suggestioni che lanceremo ogni settimana, oppure una storia di vicinanza legata a questi giorni in cui ci viene chiesto di essere distanti ma in cui vogliamo sentirci una comunità.
Le storie potranno essere in qualsiasi supporto. Le più interessanti verranno lette ad alta voce alla riapertura dei nostri teatri, quando ci ritroveremo a rielaborare questo tempo strano.

I teatri di vicinanza

Segui il nostro storytelling e partecipa anche tu alla nostra raccolta di memorie teatrali. Vogliamo costruire un grande affresco sullo spettatore, professionista e non, occasionale e abbonato, attore per sbaglio nel teatro delle suorine o artista acclamato. Qui in basso, le domande intorno a cui si sta sviluppando il Grande Racconto:

  • Qual è il tuo primo ricordo teatrale?
  • Cosa ti piace di più del teatro?
  • Conosci storie di fantasmi teatrali, personaggi della scena o spiriti vaganti?
  • Hai mai vissuto il teatro come una punizione?

Rispondi anche tu, e inviaci la tua storia a teatridivicinanza@ater.emr.it
Alla riapertura dei teatri, le leggeremo insieme per ritrovare intatte le emozioni che non possiamo vivere adesso.

Piccolo repertorio

Il veglione di Carnevale a teatro

Da qualche anno a questa parte, riprendendo un’antica tradizione di Fidenza, il veglione del Carnevale lo si trascorre a teatro.In quest’occasione il Teatro Magnani si trasforma in uno spazio nuovo, dalle prospettive rovesciate e i confini allargati, uno spazio in cui ballare e divertirsi, ma soprattutto uno spazio che recupera una parte perduta di sé […]

Il fascino del teatro

di Arianna Terbisi(volontaria del servizio vivile presso il Comune di Fidenza) Il Teatro G. Magnani è stato costruito nel periodo che va dal 1813 al 1861 precisamente nella Piazza Giuseppe Verdi, vicino al palazzo comunale. La facciata del teatro richiama quella del Teatro Regio di Parma, anch’esso progettato dello stesso architetto Nicolò Bertoli nel 1821. Appena […]

Zacconi, teatro gioiello riscoperto dai bambini

dal Corriere Adriatico del 15 Maggio 2020 dai piccoli reporter Federivo Baroni, Syria De Biasio, Martina Gallerini, Anita Romito, Remi Shoshari, Emanuele Zaghini – Classe VB Carpignola, IC CattolicaInsegnante: Romina Tontini Il Teatro Zacconi è stato costruito nel 1924 ed è stato uno dei maggiori investimenti del dopo guerra nella città di Cattolica. Prese il […]

Il teatro è sentimento

di Noemi Massarenti (volontaria del servizio civile presso il Comune di Fidenza) Recitare è un viaggio meraviglioso nella fantasia e nella passione. E’ come una malattia. Un tuffo nell’anima, immaginata, di altri esseri, che fa sentire libero e incatenato al tempo stesso. A seconda degli spettacoli e dei personaggi diversi ti fa provare emozioni diverse. La sensazione […]

Il Capodanno di Comunità

di Simonetta Soverini, promotrice e animatrice dell’iniziativa 15 giugno 2020. Siamo a giugno e dopo il coprifuoco da pandemia COVID-19 sembra assurdo parlare di Capodanno. Eppure gli altri anni cominciavamo a sentirci in questo periodo qui, a fine stagione e vorrei tanto che mantenessimo quella che ormai possiamo definire una nuova tradizione della città, il […]

Il teatro in televisione

di Daniela Pecci Io ricordo con grande emozione e piacere la prosa alla tv.Ero una ragazzina, ma l’amore che ha suscitato in me allora lo portò ancora nel cuore. A quei tempi mi ripromisi di rivederli in teatro e così feci quando divenni più grande! Una prosa che ricordo con tanto coinvolgimento? “Erano tutti i […]

Il teatrino di legno

di Massimiliano Neri, esperto di storia locale, Biblioteca Cesare Pavese di Casalecchio di Reno L’arrivo del vaporino a Casalecchio fin dal 1883 ha portato in paese una moltitudine di persone e questo non è sfuggito ai casalecchiesi che si impegnano a rendere più piacevole possibile il loro soggiorno. Fra i più attenti vi è certamente […]

La protesta delle comparse

di Fernanda Campanini (testimonianza raccolta da Flavia Bonomini – Teatro Magnani) Ricordo il foglio manoscritto affisso fuori dal Teatro del Borgo: “Si cercano comparse per una scena danzante di uno sceneggiato di prossima produzione” (avrei poi scoperto essere “Eleonora” di Tullio Pinelli e con Giulietta Masina). Era la primavera del ‘73, lo ricordo ancora perché preparavo il […]

E’ portentoso, quello che succede.
E c’è dell’oro, credo, in questo tempo strano

Mariangela Gualtieri, 9 marzo 2020

Piccolo repertorio portatile per riconoscersi #teatridivicinanza è un progetto di ATER Fondazione

Coordinamento: Cira Santoro
Redazione: Stefania Artioli, Laura Biondi, Veronica Caggia, Mariagrazia Cavallo, Cristina Parri

6 risposte su “#teatridivicinanza”

La prima. Volta del saggio di danza che ero giovanissima una paura mista a suggestione davanti al pubblico ma bello soppratutto quando calavano le luci ci hanno detto adesso ce il vostro pezzo e pronti buii in sala postazioni sul palco e viasi accendevano le luci e partiva la musica e tu super concentrato a ricordarti tutto

"Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...